• Ingredienti per 4 persone
  • 2 banane abbastanza mature
  • 2 cucchiai di cocco grattugiato
  • 1 uovo intero
  • l'albume di 1 uovo
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato

Perfetti per la colazione o come spuntino pomeridiano, i pancakes alla banana sono un dolce tipico della cucina americana che negli anni è riuscito a conquistare il cuore (e lo stomaco!) di tutto il mondo grazie alla sua bontà nonchè facilità di preparazione.

Preparazione

  1. Sbucciate le banane privandole di eventuali parti annerite, tagliatele a fettine ponendole in una ciotola. Con una forchetta, schiacciate la banana fino a ridurla in poltiglia, avendo cura di eliminare i pezzetti più grossi, fino ad ottenere un composto abbastanza liscio e omogeneo. Aggiungete quindi l’uovo intero e l’albume, dopo di che mescolate.
    Banana pancakes
  2. Aggiungete il cocco grattuggiato e la metà cucchiaino di bicarbonato e continuate  a mescolare.
    Banana pancakes
  3. Lasciate riposare il composto per circa 5 minuti. Trascorso il tempo necessario, ponete sul fuoco una padella con fondo anti-adrente e prima che si riscaldi tamponatela con dell’olio di oliva aiutandovi con un foglio di carta da cucina. Quando la padella si sarà scaldata a dovere versateci sopra metà mestolo di impasto (circa due cucchiai da zuppa). Fate cuocere a fuoco basso, modellando e staccando man mano i bordi del pancake con una spatola.
    Banana pancakes
  4. Dopo circa 5 minuti girate il vostro pancake facendo cuocere l’altro lato; non preoccupatevi se assumerà un colore scuro, è normale poichè la banana quando cuoce, scurisce. Cuocete un pancakes alla volta in modo da riuscire a gestire meglio la cottura. Nel momento in cui entrambi i lati del pancake diventeranno scuri, il nostro dolce sarà pronto. Preparate allo stesso modo gli altri pancakes fino a fine impasto. Guarnite con sciroppo d’acero, sciroppo di cioccolato o miele. Accompagnate con frutta fresca, per esempio frutti di bosco.