• Ingredienti per 4 persone
  • 1 kg di farina
  • 5 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 300 gr di margarina
  • 1 bustina di ammoniaca per dolci
  • 200 ml di latte
  • 500 gr di zucchero
  • 2 bustine di vanillina
  • 1 cucchiaio di liquore Cointreau
  • mandorle q.b.
  • le bucce di 2 limoni

Direttamente dalla tradizione Calabrese, eccovi la ricetta dei tipici dolci di pasqua, tramandata da madre in figlia per generazioni. Si tratta di biscotti molto alti ma allo stesso tempo abbastanza morbidi, con la parte superiore ricoperta di zucchero e pezzetti di mandorle. Ottimi da inzuppare nel latte.

Preparazione dei biscotti di Pasqua calabresi

  1. Per prima cosa versate sul piano da lavoro la farina, dandogli la forma della così detta “fontana”. Lavate molto bene i limoni, quindi grattugiatene la buccia facendo attenzione a non sfiorare la parte bianca poichè molto amara. Aggiungete la buccia grattugiata del limone alla farina.
    Biscotti di Pasqua calabresi
  2. A questo punto aggiungete al centro della fontana le uova, lo zucchero, il lievito, la margarina, la vanillina e il liquore.
    Fate intiepidire il latte al microonde o in un pentolino, quindi versatevi dentro l’ammoniaca. Noterete che dopo qualche secondo inizierà la reazione e il latte comincerà a schiumare.
    Biscotti di Pasqua calabresi
  3. Cominciate ad impastare e aggiungete immediatamente il latte al resto degli ingredienti. Impastate a mano finchè otterrete un panetto di pasta morbido ed omogeneo. La pasta non dovrà essere troppo secca.
    Biscotti di Pasqua calabresi
  4. A questo punto stendete la buona manciata di pastam un pò per volta, dandole poi la forma di tanti rettangoli (non bisogna essere troppo precisi).
    Biscotti di Pasqua calabresi
  5. La tradizione vuole che i biscotti siano di svariate forme, una delle quali è quella a ciambella intrecciata.
    Biscotti di Pasqua calabresi
  6. Versate in un piatto abbondante zucchero semolato, quindi spezzettateci dentro le mandorle, tagliandole grossolanamente e passateci dentro la parte superiore di ogni biscotto, facendo una leggera pressione in modo che sia le mandorle che lo zucchero rimangano attaccati alla pasta.
  7. A questo punto rivestite una placca da forno della della carta forno e adagiateci sopra i biscotti, distanziandoli l’uno dall’altro poichè aumenteranno molto di volume.
  8. Infornate in forno ventilato preriscaldato a 160° per circa 20 minuti, con l’accortezza di non aprire lo sportello del forno per almeno i primi 10 minuti. Sfornate quando i biscotti avranno assunto un bel colore dorato scuro.