• Ingredienti per 2 persone
  • 300 gr di carote
  • 220 gr di zucchero semolato
  • 80 gr di farina di mandorle
  • 180 gr di farina 00
  • 50 gr di fecola di patate
  • 1 uovo intero ed 1 tuorlo
  • 140 ml di olio di semi
  • 1 arancia
  • 1 bustina di vanillina
  • 8 gr di lievito chimico in polvere

Le camille sono dei tortini realizzati con un genuino impasto a base di carote e aromatizzato all’arancia. Ottime per la colazione e ricche di vitamine, faranno impazzire grandi e piccini grazie al loro inconfondibile gusto, semplice ma allo stesso tempo molto saporito.

Preparazione delle camille

  1. Per prima cosa lavate e sbucciate le carote, quindi tritatele con l’aiuto di un frullatore. Nel caso in cui non abbiate il frullatore, potete grattuggiare le carotte, ci metterete molto più tempo ma il risultato sarà lo stesso.
    Camille
  2. Dopo avre grattuggiato le carote, prendete un recipiente abbastanza ampio e versateci dentro l’uovo intero e il tuolo. Unite all’uovo lo zucchero, un pò per volta e montando il composto con uno sbattitore elettrico, fino ad ottenere un composto omogeneo e spumoso.
    Camille
  3. A questo punto aggiungete le carote tritate e mescolate con un cucchiaio (utilizzando le fruste elettriche il composto schizzerebbe ovunque). Aggiungete un mix di farina, fecola di patate, farina di mandorle, vanillina e lievito, setacciando insieme il tutto, continuando a mescolare ma questa volta con le fruste elettriche. Pian piano il composto comincerà ad addensarsi, finchè lo sbattitore elettrico stesso farà fatica. Quando il composto risulterà abbastanza omogeneo, aggiungete la scorza dell’arancia e il succo della sua metà, quindi aggiungete l’olio di semi e mescolate bene.
  4. Foderate degli stampi per muffin con dei pirottini dello stesso diametro. Versate in ogni stampino il composto di carote tralasciando 1 o 2 cm alla fine del pirottino.
    Camille
  5. Infornate in forno preriscaldato a 150° per circa 30 minuti.
  6. Trascorsi i 30 minuti, prendete una Camilla e fate la prova dello stecchino. Se lo stecchino dovesse risultare ancora umido, fate cuocere ancora per 5 minuti.
  7. Dopo aver sfornato le Camille lasciatele raffreddare completamente, dopodichè toglietele dagli stampi per muffin.
  8. Potete decidere di servire le Camille con sopra una spolverata di zucchero a velo.