• Ingredienti per 8 persone
  • 250 gr di farina 00
  • 5 gr di sale
  • 100 ml di latte
  • 50 ml di acqua
  • 7 gr di lievito istantaneo o 21 gr di lievito di birra
  • 2 tuorli d'uovo
  • 40 gr di burro
  • 15 gr di zucchero aromatizzato con arancia e limone
  • 180 gr di frutta essiccata (uvette, mirtilli, ribes)
  • 150 gr di pasta di mandorle

Uno dei dolci natalizi più amati in Olanda è lo stollen (anche conosciuto come Kerstbrood o Kerststol). Si tratta di una sorta di pane dolce lievitato arricchito di frutta secca con un cuore di pasta di mandorle. In Olanda questo dolce si può trovare da Novembre a Gennaio e viene consumato in molti momenti della giornata. Impariamo come farlo a casa!

Preparazione dello stollen olandese

  1. Iniziate ammollando in acqua o liquore la frutta essiccata, per 15 minuti. Trascorso il tempo di ammollo scolate e strizzate la frutta e ponetela in una ciotola.
  2. Proseguite preparando lo zucchero aromatizzato, ovvero mischiando a 40 gr di zucchero semolato la buccia grattugiata di un limone e un’arancia non trattati. Mischiate e prendetene i 15 gr necessari per la ricetta (il resto potete conservarlo in frigorifero per usi futuri). Unite alla pasta di mandorle un tuorlo e impastate in modo da farlo assorbire completamente. Infine, fate bollire il latte e aggiungetevi l’acqua a temperatura ambiente. Ora che i passaggi di preparazione sono terminati potrete procedere piuttosto velocemente con il resto della ricetta.
  3. In una ciotola mischiate la farina, il lievito, l’altro tuorlo e il latte preparato. Miscelate con cura, anche con un mxer, e lasciate riposare per 30 minuti coprendo con un canovaccio. Aggiungete poi gli altri ingredienti, esclusa la frutta, mischiandoli all’impasto con un mixer per 5-7 minuti o a mano per 10-12 minuti. Quando l’impasto sarà soffice e omogeneo aggiungete la frutta.
  4. Formate una palla con l’impasto e ponetelo in una ciotola unta con poco olio, coperto e in un luogo possibilmente caldo, per 20 minuti. Trascorso questo tempo formate con l’impasto la forma di una pagnotta allungata e lasciatelo riposare altri 20 minuti.
  5. Stendete l’impasto con un mattarello lasciando i bordi un pò più spessi del centro, dove andrete ad adagiare la pasta di mandorle, lavorata a forma di cilindro un poco più corto dell’impasto che lo conterrà. Avvolgete la pasta di mandorle prima con un lembo di impasto e poi con l’altro, premendo un pò. Lasciate riposare così altri 40 minuti, direttamente nella teglia ricoperta di carta da forno.
  6. Infine cuocete in forno preriscaldato a 190° per 35 minuti, fino a quando il dolce avrà un colore bruno. Se cuoce troppo velocemente abbassate la temperatura a 160°. Lasciate raffreddare su una graticola per 15 minuti, poi spennellate con del burro e cospargete di zucchero a velo, a piacere.

Foto by: Flickr