Il tiramisù è un dolce che si presta a molte deliziose varianti. Quella che proponiamo incontra il Giappone, con il gusto del tè verde in polvere maccha (o matcha). Questo tipo di tè, utilizzato molto anche nella pasticceria giapponese, è particolarmente versatile in quanto si presenta come una finissima polvere verde che dona colore e sapore alle preparazioni. Il suo gusto amaro è qui smorzato dalla dolcezza della panna montata.

    Tiramisù al tè verdeIngredienti per 6 persone:
    1 confezione di biscotti savoiardi
    200 ml di panna da montare
    3-4 cucchiaini di tè maccha
    tè verde sfuso o in bustina

    Preparazione del tiramisù al tè verde:
    Preparazione: Per prima cosa preparate 2-3 tazze di tè verde sfuso o in bustina (non maccha, va bene un tè verde più comune tipo sencha) e mettetelo a raffreddare in una terrina bassa e larga, dove andrete a immergere brevemente i biscotti. Quando il tè sarà freddo, versate in una ciotola a sponde alte la panna (ciotola e panna devono essere ben fredde), aggiungete 3 cucchiaini di tè maccha e azionate le fruste elettriche ad alta velocità. Quando la panna sarà ben montata iniziate la preparazione del tiramisù con il normale metodo: nel recipiente in cui lo servirete mettete prima uno strato di panna, poi uno di savoiardi immersi brevemente nel tè freddo, fino a completare con la panna. Lasciate in frigorifero almeno 2 ore prima di servire ben fresco. Concludete con una piccola spolverata di tè maccha per dare colore, senza esagerare, utilizzando un piccolo passino.

    Consiglio: se avete ospiti a cena preparate già delle monoporzioni da spolverare di maccha sulla sommità solo prima di servire a tavola. Accompagnate il fine pasto con una tazza di tè verde.