• Ingredienti per 2 persone
  • 160 gr di farina
  • 120 gr di zucchero semolato
  • 160 gr di mandorle pelate
  • 150 gr di burro a temperatura ambiente
  • 140 gr di cioccolato al latte
  • la scorza di un'arancia
  • 1 pizzico di sale

I baci di dama sono dei biscotti originari del Piemonte, semplici da preparare ma allo stesso tempo molto buoni. Il sapore di mandorle unito al cioccolato crea un connubio di sapori perfetto e, soprattutto, unico.

Preparazione dei baci di dama

  1. Per prima cosa tritate le mandorle utilizzando un mixer (o potete direttamente comprare la farina di mandorle) insieme allo zucchero semolato.
    In una ciotola ampia aggiungete il burro abbastanza morbido tagliato in pezzetti e le mandorle tritate, quindi impastate con le mani amalgamando i due ingredienti. A questo punto grattugiate la buccia di arancia e aggiungetela all’impasto insieme al pizzico di sale e continuate ad impastare. Otterrete così un panetto morbido ma allo stesso tempo compatto. Ricoprite il panetto con della pellicola trasparente e ponetelo in frigo, lasciandolo riposare per più di 1 ora.
  2. Trascorso il tempo necessario, riprendete l’impasto e suddividetelo in tante piccole palline di circa 3 o 4 cm di diametro. Poggiate ogni pallina su una teglia da forno coperta da un foglio di carta forno. Fate ancora riposare in frigo per ulteriori 20 minuti, quindi infornate in forno statico per 20 – 25 minuti a 160°, finchè i biscotti non si saranno ben dorati.
    Baci di Dama
  3. Una volta che i biscotti saranno cotti, fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, quindi disponetelo sulla parte piatta di un biscotto con l’aiuto di un cucchiaino e poggiateci sopra un altro biscotto, formando così il bacio di dama. Continuate così per tutti i baci di dama, disponendoli poi su una teglia e lasciando indurire il cioccolato.