Panettone furbo

La ricetta “furba” per preparare il panettone classico, un’alternativa più facile e veloce rispetto alla ben più laboriosa versione tradizionale. Provatelo e fatemi sapere!

Ingredienti per 2 panettoni da 750 gr:
  • 700 gr di farina manitoba
  • 160 gr di zucchero
  • 80 ml acqua
  • 9 gr di lievito di birra disidratato (o 15 gr fresco)
  • 250 gr di uvetta sultanina
  • 12 gr di sale
  • 150 gr di burro
  • 4 uova
  • Per il mix di aromi:
  • 50 gr di miele
  • la scorza di 2 arance
  • la scorza di 1 limone
  • 3 cucchiai di rum
  • 2 bustine di vanillina

Procedimento:

    Panettone furbo

  1. Preferibilmente il giorno prima lasciate a macerare gli ingredienti indicati alla voce mix aromi,
  2. e coprite con della pellicola.
  3. Sempre il giorno prima mettete a mollo 250 gr di uvetta per almeno 6 ore,
  4. e fatela asciugare perfettamente.
  5. Panettone furbo

  6. Il giorno dopo passiamo alla preparazione del panettone. Preparate la biga miscelando, 50 gr di farina, 2 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaino di lievito di birra disidratato, e 30 ml d’acqua tiepida (tutti questi ingredienti vanno sottratti dalla quantità totale indicata).
  7. Impastate, coprite con la pellicola, e lasciate riposare per circa due ore finché non triplicherà il suo volume.
  8. In una planetaria mettete la farina, lo zucchero, il lievito,
  9. la biga preparata in precedenza,
  10. Panettone furbo

  11. il burro,
  12. le uova, il mix di aromi,
  13. ed impastate per almeno un quarto d’ora a velocità media.
  14. Infine aggiungete l’uvetta,
  15. Panettone furbo

  16. e continuate a mescolare per qualche altro minuto.
  17. Imburrate una ciotola,
  18. versate l’impasto,
  19. ricoprite con una pellicola, e fate lievitare per almeno quattro ore (io ho lasciato lievitare per tutta la notte).
  20. Panettone furbo

  21. Trascorso il tempo,
  22. imburrate i due stampi da 750 gr,
  23. dividete l’impasto con le mani ben intrise di burro, e fatelo roteare, sempre tra le mani, creando dei panetti rotondi, ed inseriteli negli stampi.
  24. Lasciate lievitare finché l’impasto non raggiungerà il bordo (circa 4 ore).
  25. Panettone furbo

  26. Mentre fate preriscaldare il forno, fate la “scarpatura” ai panettoni, con l’aiuto di una lametta tagliate una croce sulla superficie del panettone che nel frattempo si sarà seccata leggermente, incidete con cautela l’interno della superficie, inserite un tocco di burro, e riportate il lembo al centro.
  27. Una volta effettuata la scarpatura, infornate a 170° per circa 45 minuti.
  28. Ricordate di fare sempre la prova stecchino per controllarne a cottura.
  29. Una volta sfornato, per non farlo sgonfiare, lasciate raffreddare a testa in giù. Una escamotage è quella di infilzarlo alla base con dei ferri da calza poggiandolo tra due sedie.
Vota questa Ricetta 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (4 voti, media: 4,75 su 5)
Loading...
Argomenti:

Lascia un Commento