Tortini al cioccolato ripieni di burro di arachidi

Ecco a voi la rivisitazione casalinga dei Reese’s, classici cioccolatini americani dal gusto contrastante. La dolcezza del cioccolato all’esterno e il sapore caratteristico del burro di arachidi all’interno faranno impazzire i vostri ospiti… Non potete non provarli.

Ingredienti per 4 persone:
  • 350 gr di cioccolato fondente, 120 gr di zucchero a velo, 250 gr di burro d'arachidi cremoso, 35 gr di burro a temperatura ambiente, pirottini di carta.

Procedimento:

  1. Spezzettate il cioccolato in piccole parti e fatelo sciogliere a bagnomaria a fuoco lento (in alternativa potete usare il forno micro-onde a bassa temperatura). Quando il cioccolato si sarà ben sciolto stendetelo all’interno dei pirottini, precedentemente adagiati negli stampi per muffin, usando un pennello da cucina o un cucchiaino e avendo cura di coprire bene il fondo ma sopratutto i lati fino a mezzo centimetro dall’altezza totale.Tortini al cioccolato ripiene di burro di arachidi
  2. Trasferite i pirottini in freezer e lasciateli riposare per circa 20 minuti in modo che il cioccolato si solidifichi a dovere.
    Mentre i pirottini di cioccolato sono in freezer, ponete in una ciotola abbastanza capiente il burro d’arachidi e il burro ammorbidito, lavorandoli con lo sbattitore elettrico in modo da amalgamare bene il tutto, dopodichè aggiungete un pò per volta lo zucchero a velo setacciato finchè otterrete un composto liscio e omogeneo.
    Tortini al cioccolato ripiene di burro di arachidi
  3. Trasferite il composto in una sac a poche (o in alternativa in una bustina di quelle usate per congelare gli alimenti, tagliando uno degli angoli inferiori) togliete i pirottini dal freezer e riempiteli almeno per metà.
    Tortini al cioccolato ripiene di burro di arachidi
  4. Ricoprite accuratamente il tutto con il cioccolato fuso rimanente , sigillando bene i bordi. Rimettete i pirottini in freezer per altri 20 minuti.Tortini al cioccolato ripiene di burro di arachidi
  5. Trascorso il tempo necessario affinchè le nostre tartine si induriscano, rimuovetele dall’involucro e servite.
Vota questa Ricetta 1 Stella2 Stelle3 Stelle4 Stelle5 Stelle (Ancora nessun voto)
Loading...

Lascia un Commento